20180110

I sottomarini russi nella Manica

La Marina britannica continua a considerare l’attraversamento della Manica da parte delle navi militari russe un atto di aggressione, malgrado esse non violino la convenzione sul diritto marittimo internazionale. Ne parla la rivista Focus.
"Non esiteremo a difendere le nostre acque territoriali. La Gran Bretagna non si lascerà intimidire se si tratta di proteggere il nostro paese, le persone e i nostri interessi nazionali", ha affermato il Segretario alla Difesa britannico Gavin Williamson.

La NATO da tempo è preoccupata per l'aumento dell'attività della Marina russa nel Nord Atlantico. Recentemente, il numero di sottomarini russi in questa regione ha raggiunto i livelli della Guerra Fredda. L'Alleanza sospetta persino che la Russia stia cercando di connettersi a un cavo sottomarino a fini di spionaggio.

In precedenza, una fregata della marina britannica ha intercettato e scortato diverse navi da guerra russe in transito nel canale della Manica fino al Mare del Nord.

https://it.sputniknews.com/mondo/201801105498359-granbretagna-navi-russe-manica/