20150203

Serbia e la Croazia non hanno commesso atti di genocidio

La Corte Internazionale di Giustizia (ICJ) ha stabilito che la Serbia e la Croazia non hanno commesso atti di genocidio contro l'altro durante le guerre balcaniche.
Il giudice Peter Tomka ha respinto sia la domanda croata e la domanda riconvenzionale serba. Forze di entrambe le parti avevano effettuato atti di violenza durante la guerra, il giudice Tomka ha detto. Tuttavia, nessuna delle due parti aveva fornito prove sufficienti a dimostrare "l'intento specifico richiesto per atti di genocidio".
La lettura della sentenza sulle cause comuni genocidio presentate da Serbia e Croazia, per i crimini commessi in Croazia durante la guerra del 1991-1995, è iniziata presso la Corte Internazionale di Giustizia (ICJ) a L' Aia alle ore 10 di Martedì 3 febbraio 2015.

https://www.evernote.com/shard/s5/sh/25c2f19d-86fe-429a-b6f9-df974d34c0e0/38dcbb360490ce0848efbc31d18e1101

Nessun commento: